The “milk serie”: assaggi di cioccolato al latte (parte 2)

Niente tasting professionale ma un pomeriggio tra amiche e la voglia di scartare finalmente quelle tavolette comprate mesi fa. La mia prima degustazione dopo mesi di pausa obbligata e un’amica curiosa decisamente poco amante del genere ma con delle papille gustative allenate. Avremo avuto le stesse sensazioni? Ho suddiviso gli assaggi in tre parti a … Leggi tutto The “milk serie”: assaggi di cioccolato al latte (parte 2)

praline-guido-castagna-12

A proposito di praline (e di Guido Castagna)

Non sono un’appassionata di praline, sarà che mi ricordano la brutta versione di un cioccolatino  zuccheroso e piuttosto grasso dove il “gusto” che dovrebbe caratterizzarlo è davvero molto blando, stemperato com’è nella marea di burro di cacao (quando non peggio) che deve conferirgli cremosità e piacevolezza. La pralina non è altro che un abbinamento di … Leggi tutto A proposito di praline (e di Guido Castagna)

Domori Criollo

Domori Criollo

Guasare: aroma lattico, cremoso al palato, inizia con un leggero accenno di frutta ed evolve in note di miele e fiori (gelsomino), per finire con una nota pannosa che persiste in bocca. Delicato, elegante ed equilibrato. Un classico armonioso firmato Domori. Canoabo: rispetto al Guasare, presenta note più intense, direi acidule - agrumate (un fruttato … Leggi tutto Domori Criollo

Storia del bean to bar

Bean to bar significa letteralmente “dalla fava alla tavoletta”. Oltre a designare una tavoletta di cioccolato prodotta a partire dalla materia prima, e non da un semilavorato, indica anche -per estensione- quel movimento che nel mondo anglosassone in primis, ha portato all’autoproduzione di cioccolato. Il bean to bar muove i primi passi nei prolifici garage americani o in altri … Leggi tutto Storia del bean to bar